Sconcerti: “A Ronaldo sembra proprio che non gliene freghi niente dei tifosi”

252

Il giornalista Mario Sconcerti su calciomercato.com ha commentato l’atteggiamento di mutismo tenuto da Cristiano Ronaldo, a seguito dell’eliminazione della Juventus dalla Champions League. Il fuoriclasse portoghese, infatti, per 4 giorni dalla serata nera contro il Porto, non ha inviato nessun messaggio ai tifosi, né un commento.

E neanche parole di scuse, come ha evidenziato Sconcerti: Ma a Ronaldo interessa qualcosa di noi? È una domanda di inizio lock-down, cioè piena solitudine e un po’ sfigata, che mi è venuta in mente pensando al suo infinito silenzio. Ci ha riempito di gol e di se stesso in mutande, ma mai una parola, un cenno che dimostrasse che è al corrente della nostra esistenza.

Non so gli juventini, ma io mi sarei aspettato che dopo la sua terza eliminazione dalla Champions, potesse prendere un microfono, un giornalista e buttasse là un ‘mi dispiace‘. Non pensando ai contratti che perdeva, ma al pubblico che dà un senso al suo lavoro. Perché anche il più grande attore per esistere e farsi grande ha bisogno del suo pubblico. Non dico un’intervista lunga, una foto con dedica, un ricordo indelebile, no, solo qualcosa per capire che stiamo insieme davvero, che non siamo sempre solo cornici.

Bastava una frase banale, chiedo scusa, detesto perdere, ci rifaremo, una riga qualunque che convalidasse la sua coscienza di noi. Perché così, siamo sinceri, sembra proprio che non gliene freghi niente, ha concluso Sconcerti.