mercoledì, 29 Maggio 2024

Bonucci a Ceferin: “Le finali dovrebbero avere lo stesso numero di tifosi da una parte e dall’altra”

Condividi

spot_imgspot_img

Leonardo Bonucci, è intervenuto nel corso del programma Notte Azzurra, su Rai Uno per analizzare a freddo la vittoria degli Azzurri agli Europei.

“Quel gol? E’ stato un gol importante. Nel posto giusto al momento giusto, sono stato fortunato che la ribattuta è venuta verso di me e in quel momento ci abbiamo creduto. Quel centimetro che mancava iniziava a essere sempre meno”.

E ancora, ha detto Bonucci a proposito dei festeggiamenti: “Ringraziamo tutti quelli che erano in strada. Merito di tutti, questa coppa. Dal primo all’ultimo italiano, staff, giocatori”.

Poi la stoccata all’Uefa:A Wembley qualcosa di unico e imparagonabile. Vincere così in casa loro, quando una finale dovrebbe essere con tifosi equi sugli spalti, è stato ancora più bello”.

“Gli inglesi? Sì, troppa pasta asciutta per tutto. Pensavano di averla già portata a casa, e questo e a me all’altro vecchietto ci ha fatto aumentare cattiveria e voglia di vincere. Anche il primo gol? Un po’ una soddisfazione personale”.

“Con Giorgio non siamo sempre stati così elogiati come meritiamo e come ci siamo meritati dimostrando in campo valore calcistico e umano. Questo gruppo è uno dei più giovani all’Europeo e ha vinto. Grosso merito a chi l’ha messo insieme, a chi c’è stato dentro dal primo giorno”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie