Napoli escluso dalla Champions. Auriemma esce dall’anonimato e accusa la Juve: “Non merita 4° posto perché Calvarese le ha regalato il rigore contro l’Inter”

784

Non si da pace Raffaele Auriemma per il regalo fatto dal Napoli alla Juventus che va in Champions League proprio a discapito dei partenopei.

Smaltita la botta a caldo, il giornalista è tornato a parlare attaccando la Juventus. Ecco le dichiarazioni di Auriemma secondo il quale la Juve non merita il quarto posto perché a suo dire è derivato da un rigore regalato da Calvarese in Juve-Inter:

Il rigore di Calvarese a Cuadrado. Non può essere meritato un quarto posto per quel rigore regalato, altrimenti la Juve non ce l’avrebbe fatta. Il merito nella vita è un’altra cosa”.

Peccato che il giornalista napoletano dimentica l’espulsione inesistente di Bentancur, oltre al rigore regalato all’Inter per il fallo su Lautaro, lontano dalla palla ma chiamato dal var.

Auriemma dimentica anche di commentare il gol del Napoli contro il Verona viziato da un fallo precedente di Osimhen su Gunter (gomitata).