Bucchioni: “Può essere Icardi il futuro della Juve? Anche no”

259

Su tuttomercatoweb il giornalista Enzo Bucchioni ha parlato di quello che è uno dei temi più caldi di queste settimane, e cioè il futuro dell’argentino Paulo Dybala, che sembra sempre più in bilico alla Juventus, tanto da far sospettare un suo possibile addio a fine stagione.

Una delle indiscrezioni che stanno circolando con insistenza in questi giorni, riporta di un possibile scambio con Mauro Icardi, un’eventualità per la quale Bucchioni non ha mostrato grande entusiasmo:

Arida l’idea di scambiare Icardi con Dybala. Anche se nel giro delle plusvalenze o contabili alla Juve potrebbe convenire, dal punto di vista tecnico mi rifiuto di pensare che i dirigenti bianconeri stiano pensando a un’operazione del genere. Per dare a Ronaldo un centroavanti vero che lo aiuti? Ancora peggio.

Ronaldo, se resterà, lo farà per un altro anno e poi? Può essere Icardi il futuro della Juve? Anche no. Mentre un giocatore come Dybala, con una squadra costruita attorno a lui, potrebbe davvero diventare un punto di riferimento del dopo-Ronaldo. Dybala ha numeri da fuoriclasse e l’ha dimostrato, recuperandolo dal punto di vista motivazionale potrebbe essere un affare. Ammesso che non sia troppo tardi e l’argentino non stia davvero puntando a liberarsi a zero il primo febbraio del 2022 per ripagare la Juve della scarsa fiducia dimostrata in questi anni. Compresa l’idea di barattarlo con Icardi, con tutto il rispetto di Icardi e Wanda”.

Bucchioni ha poi aggiunto: “Sempre in chiave Juve, in attesa di sapere come finirà la stagione e quindi di conoscere il futuro di Pirlo, confermiamo che Allegri tornerebbe senza Paratici (soprattutto) e Nedved: non si muove da questa posizione.

Così nel frattempo s’è fatta sotto la Roma che ha presentato la sua offerta e ha messo Allegri davanti a Sarri. Serve un rilancio immediato e non programmi a due-tre anni e Allegri sembra più adatto“.