Juve, Andrea Pirlo soddisfatto, ma ecco quale giocatore deve ancora migliorare secondo il mister

716

Andrea Pirlo ha commentato ai microfoni di Sky il successo della Juventus sul Crotone:

Spiccano queste parole del tecnico bianconero:
Eravamo partiti un po’ nervosi, forse le ultime due sconfitte ci avevano messo un po’ di nervosismo e non di lucidità soprattutto nel gioco con la palla. Poi sicuramente i due gol ci hanno agevolato, ci hanno dato più tranquillità, poi il resto l’abbiamo gestito bene”.

Dallo studio arriva una domanda interessante: Hai Ronaldo che ti fa vincere le partite, Morata ti fa giocare bene la squadra. Quando non hai Morata, chi deve migliorare?

“Un po’ tutti e due, bisogna cercare di muoverci meglio, perchè Alvaro adesso non è al meglio, viene da un periodo di influenze, non è stato bene, quindi ha bisogno di un po’ più di tempo per rimettersi in sesto.

Pirlo spiega:Se abbiamo Cristiano davanti il gioco va sviluppato diversamente perchè Kulusevski non è un attaccante, quindi a lui richiediamo un altro tipo di movimento, quindi cerchiamo di più il gioco sugli esterni perchè centralmente abbiamo pochi giocatori per andare diretti. Quindi il gioco deve essere fatto un po’ più in ampiezza per cercare di trovare Cristiano in mezzo all’area”.

E ancora su Kulusevski: Giocare nella Juve e giocare nel Parma sono due cose completamente diverse. Magari l’anno scorso il Parma giocava più in contropiede, cercava di ripartire, quindi aveva molto più spazio davanti. Quando giochi nella Juventus magari tanti squadre si chiudono e gli spazi diventano sempre meno”.

“Ma lui si sta adattando in tante posizioni, adesso sta giocando in un ruolo che non è propri il suo, però lo sta facendo bene, lo sta facendo alla sua maniera. Gli chiediamo anche tanto lavoro in fase di non possesso e ci sta dando una grande mano. Ma è un giocatore che può fare sicuramente molto di più”