L’ironia di Morata sui gol annullati per fuorigioco: “Se anziché 45 di piede avessi avuto il 43 sarebbero stati molti di meno…”

25

L’attaccante della Juventus, Alvaro Morata, nel corso di una lunga intervista alla radio sportiva spagnola El Partidazo de Cope, ha commentato con ironia i numerosi gol annullati nell’ultimo anno per fuorigioco, ben 13, tra coppe e campionato.

Il commento di Morata:

“Sì, ho toccato quota 13 gol annullati per fuorigioco in un anno. Però se anziché 45 di piede avessi avuto il 43, sarebbero stai molti di meno… L’altro giorno in Champions League le mie spalle ero 40 centimetri dietro Lenglet… oppure un’altra volta ho fatto un gol su uno spiovente, ma la linea del VAR me l’hanno messa sul gomito; se avessi segnato un gol con il gomito me lo avrebbero assegnato o no? Oppure la spalla: a cosa serve mettere la linea del VAR sulla spalla? Quanti gol vedi all’anno fatti con la spalla? Capisco che se il piede è in fuorigioco posso correggermi e partire più tardi, ma se tutto dipende dalla spalla…

Comunque non vale la pena lamentarsi– ha concluso Morata, sono stati fischiati i fuorigioco e non si può fare nulla. L’unica cosa che posso fare è continuare a lavorare e cercare di segnare ancora più gol“.