martedì, 23 Aprile 2024

Paradosso Massa! L’arbitro di Napoli-Inter premiato dall’AIA

Condividi

spot_imgspot_img

Le analisi post-partita di Napoli-Inter avevano evidenziato due evidenti errori arbitrali a sfavore della squadra partenopea, suscitando una forte reazione da parte del Napoli contro l’arbitraggio.

Tuttavia, a sorpresa, oggi è emersa un’opinione inaspettata da parte dei vertici AIA dopo la valutazione degli episodi contestati. Diverse fonti giornalistiche stanno diffondendo le indiscrezioni sulla decisione presa.

Secondo i vertici AIA, Massa non avrebbe commesso errori e meriterebbe addirittura un encomio come riconoscimento. Secondo loro, nemmeno il chiaro placcaggio di Lautaro su Lobotka sarebbe stato rilevante, poiché il giocatore partenopeo, a loro dire, aveva già perso il possesso della palla.

Anche l’intervento di Acerbi su Osimhen, non considerato fallo da rigore, non è stato valutato, nonostante analisti come Cesari abbiano sottolineato il contatto all’anca oltre al calcio alla gamba dell’attaccante.

In sostanza, i vertici dell’AIA condividono l’opinione di Marotta, che aveva considerato la vittoria dell’Inter trasparente e limpida. Al contrario, i tifosi sul web, oltre ai sostenitori del Napoli, hanno gridato allo scandalo.

Il Napoli sembrerebbe ottenere una forma di soddisfazione, poiché Massa non sarà più assegnato alle loro partite per un periodo di tempo indefinito. Tuttavia, rimane da capire l’incoerenza di una decisione del genere, considerando il presunto alto livello di performance di Massa.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie