domenica, 19 Maggio 2024

Anziché godere della forma strepitosa di Chiesa o festeggiare la stella di Yildiz, i giornali puntano il dito contro Allegri

Condividi

spot_imgspot_img

Sulle colonne de IlBianconero è apparso un interessante articolo in cui si parla di come i media – detrattori della Juventus – cerchino di “inquinare” il clima disteso che regna in casa bianconera:

Godere della forma strepitosa di Federico Chiesa? Festeggiare perché la stella di Kenan Yildiz brilla più forte che mai? Magari la prossima volta…”

Di nuovo, diversi tifosi juventini guardano i propri giocatori far bene con le nazionali e puntano il dito contro Allegri. “Finalmente Chiesa gioca nel suo ruolo e guardate cosa fa!”, “Yildiz merita più spazio, è già pronto”. Tutti pronti a puntare il dito sul tecnico bianconero, ma perché?”

E ancora: “La situazione è di facile lettura. Perché Massimiliano Allegri è diventato una figura polarizzante, si mette in mezzo e da una parte o dall’altra si ergono barricate e si schierano le due tifoserie. Chi è pronto a difenderlo nonostante gli errori, chi è pronto ad attaccarlo anche quando non ha colpe. I risultati deludenti delle ultime stagioni, il gioco, un’umana antipatia: i motivi sono differenti, ma la realtà è che anche nel momento migliore, Allegri divide”.

Per fortuna c’è chi da queste divisioni non si fa trascinare. Il club e la dirigenza sono tornati forti e questo sta facendo la differenza, l’ingresso di Cristiano Giuntoli è un valore aggiunto e, al di là delle mosse di mercato, questo si vede concretamente nel lavoro quotidiano. La verità è che Massimiliano Allegri ha traghettato la nave dalla tempesta alla quiete e, ora, viaggia con il vento in poppa verso i primissimi posti della classifica. La squadra sta con lui, il gruppo è più compatto che mai e i risultati arrivano. Il gioco non è esaltante? Qualcuno risponderebbe che per divertirsi c’è sempre il circo”.

Fonte: IlBinaconero (firma de “Il Gobbo”)

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie