sabato, 25 Maggio 2024

Allegri: “Vlahovic e Chiesa non ci saranno per la gara col Torino”

Condividi

spot_imgspot_img

Conferenza stampa di Massimiliano Allegri alla vigilia del derby tra la Juve e il Torino. TuttoJuve.com ha seguito l’evento in diretta: 

Subito una pessima notizia

“Vlahovic e Chiesa non ci sono, però la squadra sta bene”.

Yildiz può giocare?

Devo valutare la formazione per domani. Tutti quelli che sono a disposizione sono pronti per giocare una partita importante come il derby”.

Su Pogba?

Non lo sapevo, attendiamo l’esito del continuo. Umanamente mi dispiace”.

E su un eventuale cambiamento di modulo:

No non ci sarà un cambiamento di modulo. Sono cose che si provano per fasi della partita o per il futuro”.

Cosa pensa di Juric? Domani crocevia della stagione?
“Per Juric parlano risultati e giocatori che ha fatto crescere. È sempre molto difficile affrontare le sue squadre. Crocevia? No, al momento non ci sono partite da crocevia nemmeno quella di Sassuolo, saranno più avanti questo tipo di partite”.

La partita col Sassuolo vi ha tolto sicurezza?

“Ci sono partite in cui si può giocare in un modo, ci sono anche gli avversari. Sassuolo? Errori fatti, possono capitare in un’annata. Abbiamo creato molto a Sassuolo. Rispetto alla gara con l’Atalanta, squadra fisica, avevamo defezioni. Il cammino si chiuderà il 26 maggio, l’importante è restare tra le prime quattro in campionato. Migliorando l’aspetto del gioco, della partita, per arrivare ad affrontare queste sfide in modo diverso”.

Gioca Kean? Quanto cambia il Toro con due punte di ruolo?
Lo vedremo domani, io già faccio fatica a fare la mia formazione figuriamoci quella del Toro. Kean sta bene e domani giocherà”.

Che problema ha Chiesa e quanto è preoccupato dalla lombalgia di Vlahovic?

Siamo dispiaciuti per non averli a disposizione. Sono due giocatori importanti che stavano facendo bene. Vlahovic ha questo mal di schiena, quando recupererà lo prenderemo in considerazione. Chiesa ha questo fastidio, era un po’ preoccupato perché viene da questo infortunio al ginocchio. La risonanza ha dato esito negativo”.

Ci sarà lo stesso atteggiamento di Bergamo?

“Neanche a Bergamo ci siamo accontentati del pareggio. Poi l’Atalanta è una squadra forte e l’ha dimostrato anche ieri. Domani sarà una partita molto diversa con lo stadio. Domani dobbiamo essere tutti pronti mentalmente e fisicamente”.

Da cosa nasce la preoccupazione di Chiesa?

Federico ha fatto la risonanze ed è negativa, ma il dolore persiste. Parlando con Federico ho preso la decisione di tenerlo fuori, perchè l’ho visto preoccupato. Dispiace non avere Chiesa e Vlahovic, ma abbiamo Milik, Kean e Yildiz e giocheremo con grande serenità questo derby”.

Il Toro gioca simile all’Atalanta…

“Partita sicuramente diversa da parte nostra con una prestazione tecnicamente migliore. Dobbiamo essere più precisi nei passaggi”.

Domani bisogna inventarsi qualcosa di diverso?

Questo non lo so, poi il problema della nazionale non è un problema mio. Bisognerà fare una partita giusta sotto tutti i punti di vista. Migliore tecnicamente rispetto a Bergamo”.

Domani giocheranno Milik o Kean o c’è l’opzione con Yildiz o Miretti e trequartisti?

“Può essere un opzione perchè Yildiz è più trequarti”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie