giovedì, 30 Novembre 2023

Flop delle italiane in Champion. Chirico: “Se Napoli, Inter e Milan sono così, la Juve se la potrà giocare pure lei in campionato”

Condividi

È un Marcello Chirico più ottimista sulle possibilità della Juve di far bene in campionato.

Il giornalista si è espresso nella consueta rubrica de Il Bianconero “Juvemania”.

Ha fatto effetto vedere seduti insieme su una panchina della Continassa i due principali artefici del Napoli campione d’Italia: Giuntoli Spalletti. Inusuale. Ed è casualmente capitato perchè il CT ha deciso di fare visita alla Juventus per visionare da vicino alcuni giovani e parlare con Allegri e, appunto, il neo DS bianconero”, le prime parole del giornalista di fede bianconera”.

Questo ci porta a parlare del Napoli visto in Champions, che è stato tutta un’altra cosa rispetto al Napoli di Spalletti Giuntoli che disputò la Champions dell’anno scorso, dove nel girone stravinse con avversari di livello (Liverpool, Ajax, Rangers) e con risultati roboanti. Al punto da candidare la squadra partenopea anche per la vittoria finale. Tutto un altro Napoli rispetto a quello visto l’altra sera a Braga, dove ha vinto soltanto grazie ad un autogol clamoroso degli avversari, altrimenti la partita sarebbe finita in pareggio”.


Così come pari sono finite tutte le altre gare delle italiane, a cominciare da quella dell’Inter, descritta in Italia come un’autentica tritatutti, quasi imbattibile: a San Sebastian ha subito pressing e gioco degli avversari per 80 minuti, poi – quando i baschi non ne avevano più – è riuscita a trovare il pari in mischia. Una gara oscena e parecchio fortunata. Il Milan, strabattuto proprio dall’Inter nel derby, non è andato oltre un pareggio interno contro il Newcastle, il cui che unico tiro in porta è arrivato al 92°. La Lazio è stata salvata dalla sconfitta con l’Atletico Madrid da un gol del proprio portiere arrivato all’ultimo giro di lancette della gara”.

“Il favoloso calcio italiano ha mostrato probabilmente il proprio vero volto all’esordio in Europa. E contro avversari così è proprio vero che la Juventus, se dovesse ritrovare con regolarità i gol di Vlahovic e Chiesa e trovare una quadratura di squadra, se la potrà giocare pure lei in campionato”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie