domenica, 19 Maggio 2024

Gianluca Di Marzio (Sky Sport), nuove rivelazioni sull’affare Juve-Lukaku

Condividi

spot_imgspot_img

Nuove rivelazioni di Gianluca Di Marzio sull’affare Lukaku-Juve.

L’esperto di mercato di Sky Gianluca Di Marzio rivela che i primi contatti tra la Juve e l’attaccante belga risalgono addirittura a marzo con l’avvocato Ledure, l’uomo più vicino a Romelu, assoluto protagonista “che ascolta, prende atto, non chiude la porta e chiede però di riparlarne a Champions conclusa”.

Già il lunedì post Istanbul, la Juve e Lukaku si stringono la mano, senza ovviamente che l’Inter (società e compagni) sappiano nulla. La delusione per la panchina in finale contro il City e il corteggiamento datato dei bianconeri fanno breccia definitivamente nella testa del belga”.

A Lukaku resta solo la Juve , che rimette in piedi lo scambio con Vlahovic per motivi non solo tecnici, ma anche e soprattutto economici”.

“Eccoli: 1) grazie ai vantaggi del Decreto crescita, l’ingaggio lordo del belga nei tre anni di contratto previsti avrebbe un impatto di circa trenta milioni in meno rispetto al salario del serbo, che sempre nello stesso periodo — se rimarrà — ne dovrà percepire una settantina, sempre lordi, grazie a un contratto che prevede una base molto alta dal 2023 al 2026;

“2) vendere Vlahovic a 75/80 milioni permetterebbe di far respirare le casse del club, in sofferenza per i mancati introiti europei e il supplemento di costi, con una cessione importante per recuperare la cifra investita dieci mesi fa e realizzando anche una plusvalenza da stimare ad affare concluso che può aggirarsi sui 15 milioni, considerati gli ammortamenti. Il nodo, forse l’ultimo, è proprio questo”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie