sabato, 13 Aprile 2024

Ravezzani contro i detrattori della Juventus: Ecco che cosa ha denunciato il giornalista

Condividi

spot_imgspot_img

Il giornalista di Telelombardia Fabio Ravezzani si è scagliato contro i detrattori della Juventus, “infiltrati” sia tra i giornali sia che tra i giudici. Queste le sue parole:

La Lega Calcio si è lasciata travolgere da un sentimento popolare di anti juventinità che alberga anche tra i giudici, tra gli stessi inquirenti. Sono rimasto molto sorpreso da una serie di giudici in varie sezioni, che passano il tempo privatamente o sui social a scrivere le peggio cose sulla Juventus e sulla famiglia Agnelli”.

Ciò non è mica normale, la giustizia sportiva andrebbe riformata completamente. Abbiamo scoperto che c’è qualche giudice che ha il figlio che va in curva e deve giudicare la Juventus con un’obiettività pari a zero (…). Qualcuno poi mi deve spiegare lo “Scansuolo”, quando si diceva che il Sassuolo contro la Juventus si scansava sempre e poi scopriamo che non vale per l’Inter”.

Ravezzani ha poi aggiunto: “Oggi c’è sulla Gazzetta dello Sport una divertentissima analisi fatta da due giornalisti che francamente non conosco, dove dicono che la Juventus è la squadra che ha avuto più favoritismi e il Torino quella che ha subito più torti”.

Chi sarà l’editore della Gazzetta dello Sport? Mica sarà del Toro? Quando si arriva a questi livelli, dove manca secondo me un po’ di decenza nel raccontare le cose, allora poi passa tutto”.

Noi abbiamo visto 15 anni fa, La Gazzetta dello Sport condurre tutta l’inchiesta sul 2006, andando ad affondare il colpo su Giraudo e Moggi che in quel periodo stavano probabilmente antipatici anche ai dirigenti della Fiat, salvando la Fiorentina di Della Valle che era un’azionista importante della Gazzetta dello Sport”.

“Della Valle rimane in A e manda in B il Bologna di Gazzoni e la Gazzetta della Sport dice “povero Della Valle, è stato ricattato’ e il povero Gazzoni che adesso non c’è più disse ‘come ricattato? Io sono andato in B al posto suo’”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie