domenica, 19 Maggio 2024

Sentenza Juve, l’accusa a sorpresa ammette: “Troppi 15 punti di penalizzazione”

Condividi

spot_imgspot_img

L’accusa da ragione alla Juve e ancora il giudice non lo accetta….

Il procuratore generale, infatti, ha sottolineato come la tesi della violazione dell’articolo 4 sia sì fondata, ma con la penalizzazione di 15 punti che sarebbe sproporzionata rispetto alla violazione in essere.

Questo dovrebbe portare i giudici del Collegio di Garanzia del Coni ad emettere una sentenza sul ricorso della Juventus che rimandi il verdetto “da revisionare” alla Corte d’Appello Federale.

Ugo Taucer, procuratore generale dello sport che rappresentava l’accusa, ha infatti apertamente preso una posizione a favore del club bianconero.

Temo che riguardo all’articolo 4 applicato alla società, sulla carente motivazione riguardo ai punti, un principio di fondatezza delle difese ci sia. Auspico il rinvio alla Corte d’appello federale con rimodulazione della sanzione. L’operato della procura federale è stato corretto. E quell’operato è stato condiviso dalla Corte d’appello. Le argomentazioni di controparte non colgono pienamente nel punto, riterrei di confermare l’impianto accusatorio”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie