domenica, 19 Maggio 2024

Allegri: “Per la prima volta possiamo andare secondi con tre punti sull’Inter terza, perché lo dico e lo ripeto, la nostra classifica è di 50 punti”

Condividi

spot_imgspot_img

Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida tra Juventus e Sampdoria:

Domani sarà una partita all’apparenza abbordabile, ma loro ultimamente hanno fatto punti o perso di misura. Noi, domani, per la prima volta possiamo andare secondi con tre punti sull’Inter terza, perché lo dico e lo ripeto, la nostra classifica è di 50 punti”.

“La penalizzazione? Non la vedo né come un ostacolo, né come stimolo. Noi dobbiamo fare sul campo i punti che servono per la Champions, perché purtroppo il primo posto è andato. Sul campo… Quello che succede fuori, poi, a noi non deve interessare”.

Pogba? “È a disposizione, non è che per un ritardo continuo a punirlo. La formazione non l’ho decisa, ho due sole certezze: giocano Perin e Vlahovic. Vlahovic guarito dalla pubalgia? Sì, lo è. Giovedì l’ho tolto perché Di Maria stava facendo bene e Chiesa e Kean erano due armi dalla panchina. Sta bene e sono molto fiducioso. Gli attaccanti vengono sempre giudicati per i gol, ma lui nelle ultime due partite ha fatto molto bene tecnicamente. 

E su chi gioca a centrocampo: “Gioca uno tra Paredes e Barrenechea, ma potrò scegliere tra tutti gli altri. Dovremo essere lucidi domani, perché oggi siamo a sole 48 ore dal Friburgo”.

In difesa:Danilo e Bremer? Ripeto, non ho deciso. Devo valutare le loro condizioni, come quelle di Bonucci. Rugani e Gatti stanno bene e sono pronti a giocare. Torna De Sciglio, torna Iling, Milik speriamo di averlo per l’Inter, Chiesa fortunatamente non ha niente, ma ha un fastidio e domani non ci sarà, speriamo di riaverlo giovedì. Anche Di Maria sarà a completo riposo e tornerà a disposizione giovedì”.

Miretti e Soulé? “Domani valuterò. In panchina per quel ruolo ho due cambiloro due, Fagioli e Compagnon, più Iling eventualmente come esterno offensivo d’attacco. Miretti è una mezz’ala classica, preferisce a sinistra piuttosto che a destra, è molto bravo per l’età che ha, sa smarcarsi e trovare le posizioni. Fagioli momentaneamente sta facendo la mezz’ala e sta facendo bene.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie