mercoledì, 28 Febbraio 2024

Antonio Conte: “Sono costretto a fermarmi nuovamente fino al mio totale recupero. Ora è necessario”

Condividi

Antonio Conte è costretto a fermarsi ancora una volta per problemi di salute.

Dopo l’operazione alla cistifellea, il Tottenham ha annunciato che il tecnico 53enne è rientrato in Italia per completare la convalescenza, senza fissare una data per il suo rientro.

La squadra londinese è stata affidata a Stellini, il vice di Conte:

“In seguito ad un controllo di routine ieri in Italia, è stato deciso che Antonio Conte rimarrà nella casa di famiglia per completare la convalescenza dall’operazione alla cistifellea a cui si è sottoposto recentemente – ha scritto il Tottenham nel comunicato in cui annuncia il nuovo stop del tecnico salentino –. La salute è la cosa più importante, e tutti al club gli augurano il meglio. Cristian Stellini assumerà la guida della prima squadra”.

Queste le parole di Antonio Conte affidate ai social attraverso un messaggio in italiano e in inglese:

Il mio grande senso di responsabilità nei confronti del club, dei giocatori e dello staff, mi ha portato ad anticipare i tempi di rientro. Purtroppo ho sottovalutato l’intervento, che non è stato di routine, ma per una seria e inaspettata emergenza. Il mio fisico ne ha risentito, ora sono costretto a fermarmi nuovamente fino al mio totale recupero. Chi mi conosce sa quanto questo mi faccia male, ma ora è necessario”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie