martedì, 4 Ottobre 2022

Pavan: “Pogba dovrebbe ammettere l’errore e risarcire la Juve che gli sta pagando un lauto stipendio”

Condividi

Paul Pogba rimane al centro di un acceso dibattito, dopo che la terapia conservativa alla quale si era inizialmente affidato per tentare di risolvere il suo infortunio al menisco, non ha dato gli esiti sperati.

Il centrocampista francese, con colpevole ritardo, ha deciso di arrendersi e sottoporsi all’intervento, unica strada possibile per la soluzione del problema, consigliato da tutti gli specialisti consultati.

Tempo e soldi persi, come evidenziato da Massimo Pavan su TuttoJuve. “Per un giocatore che prende quasi più di tutti, 8 milioni di euro più bonus, in pratica una spesa di quasi 10 milioni di euro per non fare nulla. Non è colpa di Pogba l’infortunio, è responsabilità del giocatore, invece, aver perso 1 mese e mezzo, almeno 6 settimane che gli avrebbero permesso di essere operato a inizio agosto ed essere a disposizione in pratica dopo la sosta della Nazionale”.

“Un errore? Forse sì, sicuramente sarebbe piacevole che un giocatore del suo profilo ammettesse questo errore di valutazione ed andasse a risarcire anche la stessa società che gli sta pagando un lauto stipendio, in pratica, per prepararsi per il Mondiale”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie