lunedì, 4 Luglio 2022

Moviola, Cesari denuncia furto dell’Inter: “Le immagini da retroporta dimostrano che il pallone passa in mezzo ai giocatori dell’Inter e che Handanovic vede la palla”

Condividi

Ancora polemiche attorno all’Inter dopo l’ennesimo episodio arbitrale favorevole ai nerazzurri.

Graziano Cesari dagli studi di Mediaset denuncia immediatamente il torto subito dal Milan, e lo fa davanti al tecnico dei rossoneri Stefano Pioli quando gli fa rivedere le immagini del gol annullato a Bennacer:

L’ex arbitro genovese spiega:

“Il gol annullato te lo faccio vedere subito. Le proteste dell’Inter arrivano per un presunto fallo di mano di Tomori che assolutamente non c’è, è petto, sono immagini chiare. Poi c’è un’altra situazione di gioco successive con la corsa di Kalulu che va in orizzontale, è molto chiara, ma non impedisce ad Handanovic di vedere il pallone, anche se non si muove lo vede passare”.

Interviene Pioli: “Ditemi un portiere che non ha nessuna reazione dopo un gol subito, se pensa che la sua visuale era coperta da un avversario. Handanovic neanche protesta…”, le parole di Pioli che si toglie l’auricolare e lascia il collegamento.

Ma non è tutto: Cesari spiega ancora: “Il Var manda Mariani allo schermo. Prima si diceva che occulta il cono di visuale di Handanovic. Quando Bennacer calcia, però, sono i giocatori dell’Inter a nascondere la palla: il pallone passa fra i giocatori dell’Inter, non fra quelli del Milan”.

“Il pallone arriva alla sinistra di Handanovic che non si muove, il pallone lo vede partire. Ho moltissimi dubbi su questa decisione, è un fuorigioco sicuramente soggettivo e interpretativo, non sono proprio convinto, le immagini da retroporta ci dimostrano che il pallone passa in mezzo ai giocatori dell’Inter e il portiere vede la direttiva, Handanovic scappa dietro il pallone che va poi alla sua destra”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie