lunedì, 16 Maggio 2022

Fiorentina-Juve, Allegri: “Uno tra Kean, Vlahovic e Morata sta fuori. Il serbo ha giocato tanto…”

Condividi

Il tecnico bianconero Massimiliano Allegri presenta in conferenza stampa la partita di Coppa Italia tra Fiorentina e Juventus in programma domani allo stadio Franchi di Firenze.

Queste le sue parole:

Vediamo quelli che ho a disposizione, poi ho 3/4 ragazzi pronti a giocare. E’ un bel test per noi, a Firenze è sempre bello giocare. E’ un passaggio che si gioca su due partite, conta il gol in trasferta quindi sarà importante farlo”, le prime parole del mister.

Allegri dice di non essere “preoccupato, perché tanti sono traumatici. Giovedì Dybala e Rugani saranno a disposizione per domenica, Alex Sandro ne ha ancora per 10 giorni. Zakaria speriamo di averlo a disposizione per il Villarreal, Chiellini è ancora fuori”.

Per l’intelligenza e la cultura dei tifosi fiorentini, domani sera dovrà essere una serata di calcio. Vlahovic è e sarà sempre riconoscente alla città di Firenze, alla Fiorentina”.

E poi, “le cose preoccupanti non sono la partite di calcio, in questo momento lo sono altre cose come la guerra. La Fiorentina ha un allenatore bravo, che gli ha dato un gioco aggressivo, bello, mentre la Juventus ha voglia di arrivare in finale. Sarà una bella serata di sport”, assicura Allegri.

Primi indizi sulla formazione: “De Sciglio sì, Bonucci è a due giorni di riposo. Aveva giocato a Bergamo, uscendo malconcio, a Empoli ha stretto i denti e bisogna che riposi per forza”.

Il mister annuncia “il rientro di De Sciglio, poi ci sono Danilo, De Ligt, Stramaccioni”.

Sull’attacco: “Dovrò valutare Kean, Vlahovic e Morata: uno sta fuori”. E, alla domanda se Vlahovic potrebbe star fuori, Allegri risponde così: “Devo ancora decidere, valutare. Ha giocato tanto”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie