domenica, 2 Ottobre 2022

Moviola, da Tuttosport e Corriere dello Sport un unico coro: Torti arbitrali ai danni della Juve e quell’ammonizione a Locatelli…

Condividi

I principali quotidiani sportivi nazionali emettono i primi verdetti sui controversi episodi arbitrali (da moviola) di Milan-Juve, dove ancora una volta sono stati decisivi arbitro e Var.

Sulle colonne del Corriere dello Sport si punta in dito sulla direzione arbitrale di Lo Bello, “incide, e non poco, sulla partita”.

Designato al posto dell’indisponibile Orsato, “oltre a perdersi falli e gialli, ignora un contato netto di Messias su Morata in area Milan che meritava il rigore, mentre fa solo scattare gli allarmi il corpo a corpo Alex Sandro-Calabria”, si legge.

Tuttosport è sulla stessa lunghezza d’onda: “Al 4’ Calabria protesta per un contatto in area bianconera con Alex Sandro: il rossonero, scattato in avanti, anticipa il brasiliano che incrocia la sua corsa, provocandone la caduta (la gamba di Calabria resta tra le due del bianconero). Il rigore per «imperizia» nell’intervento di Alex Sandro ci starebbe, ma Di Bello lascia correre e il Var ritiene di non avere margine per intervenire.

Passando al minuto 14’ del secondo tempo quando Morata, in possesso di palla in area rossonera, spalle alla porta, viene colpito da dietro da Messias nel tentativo di arrivare sul pallone: Fallo evidente, né arbitro né Var se ne accorgono”.

Il quotidiano sportivo diretto da Jacobelli evidenzia anche “l’ammonizione ingiustificata per Locatelli, a contrasto in scivolata con Tonali (dubbio anche il fallo). Ingiustificata e pesante: sarà squalificato contro il Verona”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie