martedì, 25 Giugno 2024

La Juve delude i tifosi: solo in 5 sotto la curva. Barzagli: “Ne servivano di più”

Condividi

spot_imgspot_img

Serata amara per la Juventus, uscita ieri dallo Stadium a testa bassa dopo aver regalato la vittoria 1-0 all’Atalanta. Una prestazione opaca quella dei bianconeri, l’ennesima, che dopo la sconfitta contro il Chelsea avrebbe invece dovuto trovare le giuste motivazioni per evitare di soccombere in casa contro la Dea.

Una squadra incapace di reagire alle difficoltà, contro la quale i tifosi hanno manifestato tutto il loro malcontento nel corso del match. E incapace anche di presentarsi davanti ai tifosi, a scusarsi per la deludente prestazione che ha portato alla quinta sconfitta (terza allo Stadium).

Ad avere il coraggio di presentarsi sotto la curva, solo cinque bianconeri, che hanno sfidato la furia dei tifosi e si sono avvicinati mestamente, mano al petto, in segno di riconoscenza, ma anche di scuse. Dybala, Bonucci, de Ligt, Cuadrado e Szczesny si sono presentati sotto il settore e hanno ricevuto applausi di incoraggiamento, mentre gli altri giocatori rientravano frettolosamente negli spogliatoi.

A rimarcare la mancanza della squadra sotto gli spalti anche l’ex difensore della Juventus, Andrea Barzagli che ai microfoni di DAZN ha commentato: “C’è grande delusione quando non fai bene in una grande squadra, e forse non se la sentono di prendersi fischi e insulti. Però non bastano 5 giocatori, ce ne vogliono di più”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie