mercoledì, 27 Ottobre 2021

Retroscena Ramsey: Alla Juve costa 18mila euro per ogni minuto giocato

Condividi

Il centrocampista della Juventus Aaron Ramsey continua a catalizzare l’attenzione degli addetti ai lavori.

Stavolta però non hanno nulla a che vedere gli infortuni patiti dal gallese in tre anni di bianconero, che hanno costretto il numero 8 della Juve a stare più in infermeria che in campo.

La Gazzetta dello Sport ha tirato fuori i costi di Ramsey per il club bianconero in relazione ai minuti giocati.

Ebbene, il centrocampista guadagna 8 milioni di euro a stagione (7 + 1 di bonus), e tanto con Sarri, quanto con Pirlo ha avuto più o meno lo stesso minutaggio (1384’ nel 2019-20 e 1543’ nel 2020-21).

Questo dato significa che il giocatore alla Juventus è costato più di 5 mila euro per ogni minuto giocato.

Ma c’è un dato che allarma ancor di più: Ramsey con Allegri ha giocato finora per 106’ e calcolando i 2 milioni presi nel primo trimestre, ha guadagnato 18.867 mila euro per ogni minuto in cui è sceso in campo.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie