giovedì, 30 Maggio 2024

Chiambretti: “La Juve di Allegri al top. Non è una minestra riscaldata”

Condividi

spot_imgspot_img

Il conduttore di Tiki Taka Piero Chiambretti al quotidiano La Nuova Sardegna ha parlato del nuovo campionato che quest’anno si preannuncia particolarmente interessante. In merito alla sua trasmissione, che partirà il 13 settembre su Italia1, Chiambretti ha commentato: Riconfermo tutti, da Zazzaroni a Graziani, Bruno, Cruciani e Mauro. Coinvolgeremo gli inviati, Micci e Auriemma. Ci saranno idee legate all’attualità. Gag, grafiche e musiche saranno fresche e non preventivate”.

“Il calcio è cambiato – ha commentato Chiambretti i bilanci erano rossi prima della pandemia ma adesso il rosso è scarlatto. La gestione dei club è complicata, i presidenti sono indebitati e non vogliono buttare al vento i loro tesoretti personali per un punto in più o due vittorie in trasferta. Dobbiamo aspettarci di tutto e di più. Sarà il campionato degli allenatori: Mourinho, Spalletti, Sarri, Juric al Toro, Gattuso che è sparito dei radar ma tornerà al primo giro“.

“La Juve di Allegri? Non è una minestra riscaldata, la vedo al top con l’Atalanta. La Serie A avrà sorprese e delusioni”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie