Juve, Michele Placido a cena con Allegri: “Punterà su Kulusevski”

406

L’attore e super tifoso della Juventus Michele Placido racconta ai microfoni di Tuttosport alcuni aneddoti emersi dalla cena tra lui e Massimiliano Allegri, cena tenutasi nelle scorse settimane, durante l’Europeo.

«Allegri è come non fosse mai andato via. E fidatevi di me: i due anni di stacco hanno fatto bene sia a lui sia alla Juventus».

Il perché di quell’incontro a cena? «Mia moglie Federica – racconta Placido – fa la produttrice ed è molto amica di Ambra, la compagna di Allegri. Così ogni tanto ci si incontra a Roma».

“Andare a cena con Allegri è divertente: è un toscanaccio, una da tavolata e con la battuta sempre pronta. Ci ha voluto portare in un ristorante in Piazza Mazzini. Tre chilometri a piedi per arrivarci…», scherza l’attore.

Il famoso regista racconta: «Beh, innanzitutto gli ho dato il bentornato a casa. Perché la Juventus è casa sua. Ho trovato Max molto felice, carico, abbronzato, bello pimpante e pieno di energia positiva».

«Non voglio criticare Sarri e Pirlo, che sono due professionisti, però entrambi ad un certo punto mi sono sembrati un po’ spaventati alla guida della Juventus. Max no, ha una personalità che trascina, è molto sicuro e alla fine il suo carattere fa la differenza».

«Si parla tanto e di tutti, ma quello che negli ultimi anni ha vinto di più è Allegri. Ed è anche il tecnico italiano che recentemente si è avvicinato maggiormente alla Champions. Il suo ritorno è una ventata di aria positiva: Max è un vincente, proprio come la Juventus. E sono convinto che con lui riconquisteremo subito lo scudetto».

Michele placido rivela quella che è l’impressione che si è fatto sulla Juve dopo aver parlato con Allegri:

«Penso punterà molto su Dybala e anche su Kulusevski. Mi ha parlato molto bene dello svedese, lo considera un giocatore di livello europeo e ne apprezza fantasia e doti fisiche».