domenica, 26 Maggio 2024

Superlega, ora Agnelli passa all’incasso: Juve, Real e Barça pronte a chiedere i danni

Condividi

spot_imgspot_img

È tutti contro tutti in seguito alle punizioni inflitte dalla UEFA ai club riaccolti dopo il pentimento per aver fatto parte della Superlega.

Ma la rinuncia dei nove club alla nuova Superlega europea potrebbe avere ripercussioni economiche: Lo riferisce  il New York Times, secondo il quale ci sarebbero due lettere vincolanti: “una che chiede di rinunciare al progetto, e che rimette le squadre al centro del sistema esistente in Europa, e un’altra che minaccia qualsiasi club che abbia intenzione di abbandonare la Superlega”.

Il portale Calcio e Finanza, che ha ripreso la notizia del giornale americano riferisce che il mittente della prima lettera è la UEFA, che ha chiesto ai club fondatori della Superlega di firmare per poi dedicarsi a una vera riforma del sistema europeo”. Ma Barcellona, Juventus e Real Madrid – non vogliono per il momento abbandonare il progetto.

I tre club in questione – riferisce ancora il NYT – stanno minacciando di intraprendere un’azione legale contro chi ha abbandonato il progetto: si parla di un risarcimento milionario.

Nel frattempo  la UEFA ha già diramato le sanzioni ai club pentiti che saranno molto più morbide rispetto a verso Real, Juve e Barcellona nel frattempo deferite da Ceferin.

Il portale Calcio e Finanza spiega che “Juventus, Barcellona e Real Madrid vogliono dimostrare che le attuali regole del calcio sono incompatibili con le leggi sulla concorrenza e sul libero scambio”, si legge.

Da qui la lettera di Juve, Barca e Real: “Nella loro lettera, inviata giovedì, i club hanno accusato le squadre che hanno pubblicamente dichiarato di voler lasciare la Superlega di aver commesso una “violazione materiale” dell’accordo tra i fondatori”, spiega ancora Calcio e Finanza.

In sintesi, la lettera avverte che complicare la situazione firmando una dichiarazione in cui si dichiara fedeltà alla UEFA porterebbe a danni significativi.

Fonte: Calcio e Finanza – NY Times

 

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie