Incredibile gesto di sportività. Covid in Pallacanestro Cantù, ma lo storico club: “Il derby a Milano si gioca”. Ma allora perché Inter-Sassuolo rinviata?

143

La storica squadra di Basket del Cantù ha reso noto che nel Gruppo Squadra e nello staff tecnico si sono riscontrati casi di Covid con sintomi, ma trovare una data per il recupero è molto complicato.

E allora si è ha deciso di giocare comunque “manifestando la consueta collaborazione nei confronti delle istituzioni sportive che ha sempre contraddistinto la nostra storia”

Il derby di domenica contro Milano dunque non è a rischio. Cantù infatti ha deciso di giocare comunque contro l’Olimpia, vista la grande difficoltà di trovare una data per il recupero e così il club brianzolo ha deciso di scendere in campo.

Il comunicato del club fa sapere che “tamponi effettuati hanno evidenziato alcune positività a Covid-19 all’interno del Gruppo Squadra. I soggetti sono attualmente in isolamento. Inoltre, in data odierna, i componenti dello staff tecnico canturino hanno manifestato sintomi riconducibili a Covid-19”.

Pallacanestro Cantù prende atto, visto il fitto calendario di partite che attende l’Olimpia Milano, impegnata ad affrontare la fase più delicata della sua stagione in Eurolega, dell’impossibilità di trovare una data per il recupero della gara, come prevedrebbe il protocollo. Per questa ragione il club, manifestando la consueta collaborazione nei confronti delle istituzioni sportive che ha sempre contraddistinto la sua storia e anche al fine di tutelare l’intero movimento nazionale, ha deciso di scendere ugualmente in campo al Mediolanum Forum di Assago”.

La decisione – che rende onore allo storico club di pallacanestro per la sportività manifestata nei confronti di istituzioni e avversari – , fa riflettere soprattutto dopo che invece l’ATS ha bloccato invece la sfida di Serie A tra Inter e Sassuolo, falsando di fatto il campionato di calcio.