Collina miglior arbitro? Moggi diffonde l’intercettazione di Calciopoli tra l’ex fischietto e Meani (Milan)

1103

Pierluigi Collina “Fischietto d’oro”. È questo il responso di France Football secondo cui il sessantenne presidente della Commissione arbitri della Fifa, è il migliore della storia.

In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera il numero 1 dei direttori di gara ammette orgoglioso.

Oggi è un premio per qualcosa che hai fatto: niente e nessuno te lo può togliere. Lo vivo con soddisfazione, orgoglio e un pò di nostalgia. Mi fa tornare in mente qualcosa che mi piaceva molto: stare in campo”.

Dichiarazioni che non sono evidentemente andate giù all’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi il quale attraverso i sui profili social ha pubblicato lo stralcio di un’intercettazione del periodo di Calciopoli in cui l’ex fischietto “brigava” con Meani (ex addetto agli arbitri del Milan), parlando di Galliani.

Ecco il testo pubblicato da Moggi:

“Uno dei miei obiettivi era quello di fare quattro chiacchiere con lui, anche se Siena non è l’ideale. Il problema è che io e lui siamo ben riconoscibili, per cui non vorrei che qualcuno vede”.

E ancora, si legge nell’intercettazione: “E così, forse l’ideale potrebbe essere la chiusura del tuo locale: una volta che io entro nel parcheggio del ristorante non mi vede nessuno. Lì a Lodi uno fa il giro della tangenziale e ce l’hai lì dietro, arrivi: pum, dentro e faccio in un attimo, insomma. Nessuno ti vede. Se tu sei chiuso si può fare a qualsiasi ora”.