Gianni Balzarini: “Solita malafede degli anti-Juve, ma la verità è un’altra”

1066

Il giornalista e inviato di fede bianconera Gianni Balzarini ha voluto dire la sua dopo il parallelismo creato ad arte dagli antijuventini tra il caso Juve-Napoli e quello inglese  City-Everton.

Premette Balzarini: “Il compito di un giornalista è quello di fare chiarezza su determinati punti. Quelli che invece vogliono mistificare la realtà è quella di vendere una realta completamente diversa da quella che è per far dire per esemcercanopio «Ma guarda che bravi in Inghilterra, come affrontano bene i problemi legati Covid», bastava che Juve-Napoli sia accordassero come City ed Everton anch’essa rinviata perché alcuni giocatori affetti da covid-19″.

Peccato che sia una grossa cavolata, intanto perché se la Juve non si fosse presentata allo Stadium avrebbe anch’essa preso il 3-0 a tavolino”.

Ma poi tornando alla questione inglese: “È spuntato il comunicato ufficiale dell’Everton il quale non si era assolutamente accordato col Manchester City o meglio non aveva assolutamente accettato di rinviare la partita ma ha semplicemente preso atto della decisione della Premier League, rammaricandosi molto di questo rinvio della partita e chiedendo ufficialmente alla Premier League la documentazione in base al quale è stato disposto il rinvio”, spiega il giornalista.

Quindi tutti quei venditori di fumo che hanno detto una cavolata pazzesca facendo capire che la Juventus si sarebbe dovuta comportare come l’Everton sono veramente in mala fede”. 

È emersa dunque la realtà dei fatti con un comunicato ufficiale dell’Everton”, chiude il giornalista.