Franco Ordine: “Bisogna stringere la mano al Frosinone per la lezione che hanno dato ieri al Collegio di garanzia del Coni e al Napoli”

33

La firma sportiva de ‘Il Giornale’, Franco Ordine, attraverso il quotidiano, bacchetta ancora una volta il Napoli ed il suo presidente Aurelio De Laurentiis dopo il ricorso poi vinto dai partenopei per la ripetizione della gara Juve-Napoli.

Il giornalista cita come esempio il Frosinone, che ha giocato contro il Pordenone senza ben 14 giocatori positivi al covid e pareggiando la gara per 1-1. Le parole di Ordine:

Bisogna stringere la mano al Frosinone e a Nesta per la lezione che hanno dato ieri al collegio di garanzia del Coni, e per esso al Napoli calcio (a esclusione di Rino Gattuso, il quale, è bene segnalarlo, insieme con la squadra, quella partita del 4 ottobre voleva giocarla, ndr) in materia di rispetto del protocollo anti-Covid licenziato dall’Uefa e adottato dal calcio italiano”.

Nel Frosinone sono stati registrati 14 positivi, non due come accadde il 4 ottobre al Napoli di De Laurentiis. Ha perciò dovuto schierare in panchina un numero ridotto con due portieri per onorare il calcio, le sue regole e il principio dello sport per il quale le scorciatoie sono il percorso preferito dei soliti furbetti”.