Sconcerti demolisce l’Inter di Antonio Conte: “Non c’è crescita. Sbagliato dire che non c’è futuro?”

45

Capitombolo in Champions per l’Inter di Antonio Conte, sconfitta dal Real Madrid per 3-2, che ora vede farsi più arduo il cammino verso gli ottavi.

A commentare la difficile situazione dell’Inter, il giornalista Mario Sconcerti che nel suo editoriale per il Corriere della Sera non ha utilizzato i guanti di velluto nei confronti dei nerazzurri:

“Ha deciso alla fine un errore grave di Hakimi che è la fotografia corretta dell’Inter, dove non c’è difesa. Hakimi è a metà campo, sbaglia, ma tra lui e Handanovic restano trenta metri in cui non c’è nessuno. È lì il vuoto storico di questo nuovo anno, il vero fantasma.

Nessuno vuole mettere fretta all’Inter, ma ha 7 punti meno in campionato ed è ultima nel girone di Champions. Non c’è crescita, non ci sono miglioramenti, non c’è apporto reale dai nuovi. Può Conte raccontarci le sue impressioni su questo inizio di stagione? È sbagliato dire che non c’è futuro?”.