Il senatore Razzi: “Pirlo un signore! Spero che non faccia come Conte una volta che la Juve lo avrà fatto diventare grande. Dybala? Io lo avrei venduto”

75
ANTONIO RAZZI SENATORE

Il senatore Antonio Razzi, noto tifoso della Juventus, è intervenuto ai microfoni di Radio Bianconera nel corso della consueta rubrica ‘Up&Down’. Le sue parole:

Su Antonio Conte: “Si è dimenticato tutto quello che la Juventus ha fatto per lui, se ora sta dove sta è tutto merito della società bianconera. Tutti conoscono la serietà della Juventus e questo sicuramente è andato a suo favore”.

Su Pirlo: “Pirlo è un signore, oltre che da calciatore sta dimostrando la sua capacità anche da allenatore. Io spero che non faccia come Conte una volta che lo facciamo grande. Non è facile gestire tutti i campioni che ha la Juve, ma solo un campione come Pirlo li può gestire. Da giocatore ha vinto tutto e ha una storia infinita. È rimasto nel cuore di tutti i tifosi juventini, è venuto dal Milan in punta di piedi pensando di aver finito la carriera e invece è esploso ancora di più. Sicuramente lo farà vedere anche da allenatore”.

Su Dybala: “Io l’ho conosciuto a Roma, è un grande talento, un grande calciatore, però non bisogna avere tutti questi capricci. Visto che Ronaldo guadagna tanto lo vuole anche lui. O giochi per amore di una società oppure sei lì solo per farti i quattrini. Guadagna già tanto, magari li guadagnassi io… Non bisogna approfittarne, chiede il doppio ma non rende il doppio. Se segna come segna Ronaldo, perché no? Io lo avrei venduto dopo la richiesta che ha fatto. È un grande calciatore, ma nella Juventus ce ne sono stati tanti e quando hanno iniziato a fare i capricci la Juventus li ha mandati via”.