giovedì, 13 Giugno 2024

Alessio Tacchinardi: “Dybala potrebbe essere sacrificato. In Champions a mio avviso sarà fuori”

Condividi

spot_imgspot_img

L’ex centrocampista bianconero Alessio Tacchinardi ai microfoni di Maracanà in onda su TMW Radio ha commentato anche la situazione della Juventus, reduce dalla ritrovata vittoria contro lo Spezia.

Il commento di Tacchinardi:

Ronaldo ha cambiato la Juve e ha cambiato la partita. Non ho visto una brutta squadra, ma le mancava il giocatore determinante, ha tolto le castagne dal fuoco.
Questi giocatori sono importantissimi e anche se stanno fuori 20 giorni sono sempre devastanti. Hanno dalla loro questa dote fisica e questa forza mentale che sembra non si fermino mai. Ronaldo ha tolto tanta pressione a Pirlo.

Oggi ho visto finalmente il centrocampo a 3, quella metà campo a 2 soffriva terribilmente. Adesso sarà curioso vedere col rientro di Ronaldo che tipo di scelte farà Pirlo e chi rischierà il posto. Quel 3-5-2 funziona e Dybala potrebbe essere sacrificato“.

Su Dybala ha aggiunto:

Lo sto proteggendo dalle critiche perché penso sia un problema solo fisico e il bonus glielo do anche oggi. Soffre di quello strappo all’adduttore, ma non sta dando segnali di crescita, non è pimpante, non è veloce di testa. Oggi penso sia un discorso fisico, se tra un mese vedremo Dybala ancora così ci sarà da preoccuparsi. Oggi ha fatto male e non è decisivo. In Champions a mio avviso sarà fuori.

Con Allegri faceva un ruolo che lo svuotava fisicamente. Dybala può girare un po’ per tutto il campo, sono quei giocatori anarchici, giocano dove vogliono, dove gli è più congeniale. È una condizione fisica precaria. Dybala è un gradino sotto rispetto a Ronaldo o altri top player, sono ancora di un altro pianeta nella continuità”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie