Champions League, Pirlo: “Un passo alla volta troviamo l’equilibrio”

79

Arrivano subito i primi tre punti in Champions per l’allenatore della Juventus Andrea Pirlo.

Queste le sue parole dopo la vittoria per 2-0 a Kiev:

“Un passo alla volta troviamo l’equilibrio. Potevamo sfruttare meglio qualche occasione nel primo tempo e gestire meglio la partita. Era importante fare una partita solida rispetto a Crotone”.

“Chiellini? Ha avuto un risentimento al flessore, lo aveva già avuto dopo la nazionale. Valuteremo nei prossimi giorni. Dybala aveva bisogno di giocare, non era al 100%. Ha bisogno di mettere minuti, pian piano lo vedremo al top della condizione”.

Danilo a sinistra? Nasce da una rotazione a destra, con Kulusevski dentro al campo per lasciare spazio a Cuadrado per spingere. Loro davano pressione a Bonucci, abbiamo cercato di mettere Giorgio centrale”.

E Demiral quando è entrato ha fatto bene, contenti della prestazione del ragazzo. Morata, Kulusevski e Chiesa? La mia idea di calcio è quella di avere più giocatori in fase offensiva. La struttura potrà anche cambiare, abbiamo Ronaldo fuori e Dybala non ancora al top”.

“Chiesa? Non deve fare il quinto, deve fare l’attaccante esterno ma dietro ricopre il ruolo di quarto centrocampista e ha compiti offensivi più che altro. Ha giocato a destra sabato, oggi a sinistra. Può giocare su entrambi i lati e può farlo bene”.