Commisso: “Io povero immigrato in Italia per finanziare gli Agnelli”

332

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, è tornato a parlare della cessione di Federico Chiesa alla Fiorentina nel corso di un’intervista a RTV:

Nessuno ha portato davanti a me un’offerta definitiva per il giocatore”, precisa subito Rocco Commisso.

E ancora: Non c’era nessun accordo con la Juventus un anno fa, ma ormai credo che Chiesa faccia parte del passato. Posso dire di essere deluso dal comportamento del giocato, non ho ricevuto nessuna chiamata da parte sua”.

Abbiamo dovuto inviare i documenti a Coverciano perché non voleva neanche venire a salutare. L’unico contatto che ho avuto è stato con Enrico che mi ha mandato un messaggio ma niente da parte di Federico”.

Il Presidente viola, chiude con un battuta: “Pensate, un povero immigrato è dovuto tornare in Italia per finanziare gli Anelli vendendo un giocatore a rate.” – ha detto Commisso.