Juventus-Napoli, De Laurentiis fa appello all’articolo 55 contro il 3-0 a tavolino

89

In attesa del verdetto del giudice sportivo Gerardo Mastandrea sulla mancata disputa della gara tra la Juventus ed Napoli, si apprende dal quotidiano Il Mattino che il club partenopeo ha fondato la propria difesa sulle memorie basate sulla causa di forza maggiore per non aver potuto raggiungere Torino.

Il Napoli nella sua memoria difensiva si è appellato all’articolo 55 delle NOIF (norme organizzative interne della FIGC) che riguarda la mancata partecipazione alla gara per causa di forza maggiore. “Le squadre che non si presentano in campo nel termine previsto sono considerate rinunciatarie alla gara con le conseguenze previste della sconfitta per 3-0 a tavolino. Salvo che non dimostrino la sussistenza di una causa di forza maggiore”.

Tutto ciò -ricordiamolo – dopo il provvedimento dell’ASL Campana che ha imposto l’isolamento per il gruppo azzurro in seguito alle positività al Covid 19 di Zielinski e Elmas e del collaboratore Costi.