L’album dei ricordi – 12 settembre 1993: l’esordio di Alex Del Piero

96

12 settembre del 1993, una data indimenticabile per la storia della Juventus e per quello che da allora è considerato un simbolo dei bianconeri: Alessandro Del Piero, per tutti ancora “il capitano“.

Un tuffo nel passato e la mente torna a quella prima volta in maglia bianconera di Alex, appena 19enne, sceso in campo al 74′ in sostituzione di Fabrizio Ravanelli, autore del gol del pareggio 1-1 contro il Foggia.

Acquistato da Giampiero Boniperti nell’estate 1993 dal Padova per 5 miliardi di lire, Alex non ha deluso le aspettative di Trapattoni che intuisce la stoffa del grande campione e lo getta nella mischia.

Del Piero realizza il sogno di una vita di giocare per la squadra di cui era sempre stato tifoso, ed è l’inizio di una grande storia d’amore, finita con un doloroso addio il 13 maggio 2012: Juventus-Atalanta, Alex scende in campo con la fascia al braccio e con la consapevolezza di un contratto che non verrà rinnovato.

Quel giorno lo Stadium gli dedica cori, applausi e lacrime per quei 19 anni di amore incondizionato, che lo ha portato a non lasciare la sua Juve nemmeno nel momento della retrocessione in Serie B, per poi contribuire alla rinascita bianconera che si è ripresa con tenacia il suo primo posto.

A celebrare questa importante giornata per Del Piero, anche la Juventus sul suo profilo Twitter: L’inizio di una Leggenda“.