Juve, Pirlo ne fa fuori 5: Higuain, Khedira, De Sciglio, Douglas Costa e Matuidi fuori dal progetto. Per l’attacco spunta il nome di Morata

308

Andrea Pirlo è già al lavoro per costruire la sua Juventus. C’è tempo sino al 5 ottobre, giorno di chiusura del mercato.

Secondo quanto riferiscono i bene informati, il primo summit in società si sarebbe già consumato emettendo i primi verdetti:

Si parla di «sette-otto» esuberi, di cui cinque dei quali pare abbiano già il destino segnato. Il Maestro pare abbia già fatto fuori dal progetto Higuain, Khedira, De Sciglio, Douglas Costa e Matuidi, i quali pare, siano stati avvisati in prima persona dal neo allenatore bianconero.

Restano in bilico inoltre anche Danilo, Rugani e Bernardeschi che potrebbero rivelarsi (assieme a Douglas Costa) utili pedine di scambio.

Sul fronte degli arrivi, certi quelli di Kulusevski e Arthur, la Juventus è alla ricerca del regista che potrebbe arrivare dalla pista italiana (Tonali e Zaniolo) o da quella estera (Kroos e Isco per Dybala al Real).

Questione centravanti: Milik (26 anni), non dispiace nemmeno a Pirlo, ma nelle ultime ore salgono prepotentemente le quotazioni di un altro ex: Alvaro Morata. Si tratta di due profili propensi anche ad accettare la panchina di fronte alla necessità di far titolare la giocare Dybala-Ronaldo.

Fonte: Corriere della Sera