Juve-Lione, la sentenza di Amoruso: “Se Sarri dovesse fallire difficilmente lo rivedremmo il prossimo anno”

78

L’ex attaccante della Juventus, Nicola Amoruso, ai microfoni di Stile Juventus in onda su Radio Bianconera ha commentato la sfida per gli ottavi di ritorno di Champions League tra Juventus e Lione al cui esito, secondo l’ex bianconero, è legato il futuro di Maurizio Sarri.

Le parole di Amoruso:

Non sono tranquillissimo perché è un momento delicato della stagione per tanti motivi. Si è vinto lo scudetto, ma non si è convinto.

Al tempo stesso arriva una partita importante che significherà tanto per la stagione della Juventus e per il futuro di Sarri. Se dovesse fallire difficilmente lo rivedremmo il prossimo anno, ne sono convinto. È una mia sensazione, magari mi sbaglierò.

Io sono per costruire la mentalità e il gioco, serve tempo e forse Sarri non ne ha avuto abbastanza, ma il nostro calcio è questo, è fatto di risultati.

Il campionato non era scontato, ma era nei programmi della Juventus di vincerlo. La svolta ci vuole in Champions League, se non arriva è normale la delusione e un possibile terremoto.

Io sono convinto comunque che la Juventus nel momento più complicato c’è, ha concluso fiducioso Amoruso.