Fabrizio Ravanelli: “Sarri deve mettere in campo chi sta meglio e non chi ha un nome importante”

36

L’ex attaccante Fabrizio Ravanelli, nel corso di un’intervista a il Corriere della Sera, ha commentato il momento vissuto dalla Juventus e del suo allenatore Maurizio Sarri, in questo periodo bersagliato dalle critiche a causa delle prestazioni poco brillanti dei bianconeri in campo.

Le parole di Ravanelli:

“La linea del centrocampo è un po’ troppo piatta, il Sassuolo con un’imbucata saltava tutto il reparto… Ci sono giocatori in netto ritardo fisico, penso ad esempio a Ramsey.

Sarri deve continuare a credere nel suo gioco, cercando però di mettere in campo chi sta meglio e non chi ha un nome importante.

Ho visto in grossa difficoltà anche Chiellini, che avendo giocato poco, deve ritrovare tempi e misure”.