Maurizio Sarri in conferenza: “Ecco in cosa deve migliorare la Juventus”

39

Conferenza stampa di Maurizio Sarri in vista della trasferta della Juventus contro il Milan a San Siro:

Cosa mi aspetto domani? “Il Milan è una squadra in condizione che ci ha sempre creato difficoltà. E’ su grandi livelli, come visto con Roma e Lazio. E’ una partita complicata”.

Dopo aver parlato dei possibili sostituti di degli squalificati Dybala e de Ligt (“le alternative logiche sono Rugani e Higuain”) e del possibile impiego di Ramsey dal primo minuto, Sarri prova a tracciare quelli che sono i difetti della Juve in questo momento:

Ci sono margini di miglioramento, sicuramente. Per esempio nell’ultima partita abbiamo perso un po’ le distanze, c’è stata difficoltà nell’inserimento del pallone in verticale e in orizzontale”.

Le palle perse non venivano riconquistate subito, ma si concedeva all’avversario la possibilità di ripartire. I margini per fare meglio ci sono, indubbiamente. Sono contento di quello che ho visto fare alla squadra in questo periodo sotto tutti i punti di vista, sportivo e umano. Ma siamo consapevoli che possiamo migliorare ancora. In questo periodo molto atipico e strano è dura giocare con questa frequenza in cui è molto difficile dare continuità a risultati e prestazioni”.

È migliorata anche la difesa: “La sensazione è che non concediamo molto, ma bisogna fare attenzione. La fase offensiva dipende da duemila fattori e dalla qualità e talento dei giocatori. Quella difensiva serve attenzione e determinazione che vengono fuori da motivazioni. Bisogna scavare nei giocatori”.