martedì, 23 Aprile 2024

Rigore contro l’Inter: Interviene il Var e lo toglie

Condividi

spot_imgspot_img

La Juventus ha vinto contro il Frosinone, ma ha dovuto resistere fino alla fine, poiché dopo l’ennesimo gol annullato a Vlahovic, i bianconeri sono rimasti in vantaggio per due a uno per un buon quarto d’ora finale.

Tuttavia, se alla Juventus continuano a annullare gol per questioni di millimetri, le cose sembrano girare meglio per l’Inter, che oggi ha vinto contro il Lecce ma ha vissuto un momento di apprensione quando l’arbitro ha fischiato un rigore a favore dei pugliesi.

Il fallo di braccio di Carlos Augusto è stato rivisto dal Var, che ha richiamato l’attenzione dell’arbitro. Alla fine, il rigore è stato annullato.

Molti tifosi consideravano il rigore un fatto evidente, data la chiara deviazione con il braccio. Tuttavia, la spiegazione fornita è che il contatto avrebbe coinvolto prima la schiena e poi il braccio.

Nonostante alcuni abbiano parlato dell’involontarietà del gesto, è noto che oggi questo aspetto conta poco, indipendentemente dal fatto che il tocco sia stato intenzionale o meno. Continuano quindi gli episodi arbitrali che restano almeno dubbi.

Tutto ciò si verifica dopo i discutibili errori verificatisi in partite precedenti, come quelli del Napoli e del Genoa. Ad ogni giornata emergono nuovi problemi che il Var sembra non risolvere, ma in alcuni casi addirittura accentuare.

I tifosi non sembrano condividere le decisioni spesso contraddittorie, come nel caso del rigore assegnato all’Inter in Coppa Italia, che è stato considerato simile a quello non concesso alla Juventus contro il Genoa.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie