mercoledì, 28 Febbraio 2024

Inter-Frosinone, Di Francesco: “Non era rigore rigore rigore, il giocatore si è fermato…”

Condividi

L’allenatore del Frosinone, Di Francesco, ai microfoni di Sky Sport ha commentato l’episodio del rigore concesso all’Inter e la prestazione di Soulé, giocatore in prestito dalla Juventus

«La squadra ha espresso un ottimo calcio e ha fatto un’ottima gara, osando e prendendo l’Inter alta. Peccato per lo scivolone del nostro difensore che ha portato ad un rigore che non era rigore rigore rigore, il giocatore si è fermato…però succede dai. Peccato per il secondo gol preso, ha portato la partita in una direzione troppo favorevole all’Inter».

Poi, il mister ha espresso parole importanti per il gioiello della Juve: «Soulé si è rammaricato, ha avuto 2-3 situazioni in cui poteva calciatore in porta, ha tergiversato e cercato il dribbling in più che non serviva. E’ un ragazzo di talento, deve passare da queste partite per crescere. Non gli toglierò mai il desiderio di fare quel dribbling in più. Deve capire che in certi momenti di gara contro una squadra così forte deve sfruttare al meglio le opportunità che si creano».

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie