giovedì, 23 Maggio 2024

La Stampa: “Locatelli contro l’Inter, è così in forte dubbio”

Condividi

spot_imgspot_img

La Stampa parla di “una maledizione, ma ad ogni sosta di campionato la Juventus perde un centrocampista”.

Allegri deve rinunciare anche a Locatelli, che ieri ha lasciato la Nazionale dopo gli esami medici per il trauma patito contro il Cagliari nel primo tempo: sabato ha stretto i denti per oltre un’ora, anche per onorare la prima fascia di capitano juventino, ma ora deve alzare bandiera bianca“, si legge sul quotidiano torinese.

La frattura è leggermente scomposta, quindi un po’ più problematica, e la Juve non ha sciolto la prognosi. Una rottura del genere prevede un mese di stop solitamente, ma dipende dalla soglia del dolore del giocatore”.

“La presenza di Locatelli contro l’Inter, nel big-match di domenica 26, è così in forte dubbio“.

Allegri dovrà trovare una soluzione potendo contare solo su tre mediani titolari (Rabiot, McKennie e Miretti) e senza una vera alternativa testata in cabina di regia. Potenzialmente il sostituto sarebbe il 23enne Nicolussi Caviglia, che solo sabato ha giocato i suoi primi minuti stagionali, e in questo modo non verrebbe snaturato il 3-5-2 su cui poggia la Juve seconda in classifica”.

Non viene esclusa un’“Allegrata” con un centrocampo inedito: l’ipotesi principale sarebbe quella di schierare Rabiot davanti alla difesa con McKennie e Miretti nel ruolo di mezzale, ma c’è anche un’altra soluzione”.

Il tecnico bianconero pensa anche un 4-2-3-1 flessibile con Rabiot e McKennie a centrocampo più Miretti trequartista su una linea completata da Chiesa a destra e Kostic a sinistra più un’unica punta (Vlahovic o Kean) in attacco. La potenziale difesa a quattro, già vista all’opera contro il Milan per fermare Leao, vedrebbe agire Cambiaso come terzino o anche Weah, che dovrebbe rientrare dopo la sosta”.

La situazione, infatti, è delicata anche sulla fascia con l’americano reduce da un problema muscolare, mentre l’azzurro ha una caviglia gonfia ed è rimasto in Nazionale. Non sta meglio la difesa dove Danilo difficilmente tornerà contro l’Inter, così come Alex Sandro (fuori da quasi due mesi) e ieri si è fermato anche il giovane Huijsen per un dolore alla schienaLa presenza di Locatelli contro l’Inter, nel big-match di domenica 26, è così in forte dubbio“.”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie