mercoledì, 24 Aprile 2024

TMW: “Alla Juve è finito il tempo dei Ramsey”

Condividi

spot_imgspot_img

Interessante editoriale sulla Juve da parte di Marco Conterio per Tmw. Questi i passaggi principali

Dal passato arriva una lezione importantissima per i bianconeri: il domani del mercato dovrà passare da strategie diverse da quelle dei maxi ingaggi per giocatori a parametro zero, servirà una strategia differente dal tutto e subito, dagli stipendi faraonici come quello pagato ad Aaron Ramsey andando a soppesare poco i rischi d’impresa del domani. Prendere un giocatore di cui non essere convinti fino in fondo, trovarsi ‘costretti’ a farlo, è un errore che la Juventus non può più permettersi di fare. Per questo una soluzione tampone sembra intelligente e ideale”.

Kalvin Phillips è un esempio, dovessero rappresentarla anche altri nomi, da Rodrigo de Paul a Pierre-Emile Hojbjerg, andrebbero chiaramente altrettanto bene”.

E ancora: “E’ il concetto che deve essere alla base del mercato: le scelte sui trasferimenti, vale per la Juventus come per le altre, devono essere quanto mai ponderate e mai costrette, improvvisate. Inoltre la Vecchia Signora ha anche un tesoro in casa: giovani aggregati alla prima squadra, in ogni reparto, da Kenan Yildiz a Dean Huijsen, da Joseph Nonge fino ai ragazzi in prestito come Matias Soulè”.

“Non li metta da parte, non perda tempo: hanno le qualità per essere i rinforzi che servono alla Juventus. E’ finito il tempo dei Ramsey”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie