lunedì, 22 Luglio 2024

A. Bosco: “Ecco per quale motivo la Juventus ha rinunciato a ricorrere per Calciopoli al Consiglio di Stato”

Condividi

spot_imgspot_img

Volete sapere per quale motivo la Juventus ha rinunciato a ricorrere per Calciopoli al Consiglio di Stato?”. È la domanda che ha posto ai lettori juventini, il giornalista di fede bianconera Andrea Bosco.

Lo ha svelato sul “Corriere della Sera“ Francesco Bertolino. Perché i processi sportivi sono costati ad Elkann la bellezza di 115 milioni di euro. Scritto e certificato dal consiglio di amministrazione della Juventus”.

“Il titolo è acchiappante ma in realtà il resto dell’articolo si sofferma per lo più sul bilancio in rosso, sulla ricapitalizzazione, sulle richieste di arbitrato presentate da Cristiano Ronaldo che da Madama vorrebbe 19,5 milioni di euro di arretrati. Nel segno dell’ “ottimismo“, Bertolino, chiosa: “resta da vedere se gli altri azionisti (diversi da Elkann n.d,.r) vorranno partecipare al terzo aumento di capitale in quattro anni“. Difficilmente, però, immagino si arriverà a quanto Bertolino ipotizza: “Il consiglio potrebbe dover ricorrere al paracadute di un consorzio bancario che garantisca la sottoscrizione delle azioni inoptate dagli attuali soci“”, ha riferito Andrea Bosco sulle colonne di Tuttojuve.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie