domenica, 19 Maggio 2024

Scanavino: “Questo importante aumento di capitale è la conferma dell’impegno e del legame della famiglia Agnelli con la Juventus”

Condividi

spot_imgspot_img

La Juventus comunica di avere approvato il bilancio consolidato per l’esercizio chiuso al 30 giugno 2023, che evidenzia una perdita di 123,7M€ (239,3M€ al 30 giugno 2022), in parte influenzata dagli effetti negativi sui ricavi e sui costi correlati agli esiti dei procedimenti sportivi italiani e internazionali. EXOR ha espresso il proprio sostegno all’operazione, impegnandosi a sottoscrivere la quota di aumento di capitale di propria pertinenza, pari al 63,8%, e ha inoltre manifestato la propria disponibilità ad effettuare versamenti in conto futuro aumento di capitale per massimi 128M€ circa.

Juventus valuterà di costituire un consorzio di garanzia per la sottoscrizione e liberazione delle nuove azioni eventualmente non sottoscritte. L’Assemblea ordinaria degli Azionisti si terrà il 23 novembre 2023, presso l’Allianz Stadium 

Maurizio Scanavino a ‘Sky Sport’ ha commentato così l’approvazione del bilancio:

Questo importante aumento di capitale è la conferma dell’impegno e del legame della famiglia Agnelli con la Juventus. Un legame che dura da 100 anni e che stiamo festeggiando, il culmine sarà martedì all’evento al Pala Alpitour per una grande festa della famiglia bianconera con tante leggende. L’aumento arriva in un momento molto importante, la non partecipazione alla Champions poteva mettere in difficoltà la società. Così invece possiamo progettare con serenità e decisione il prossimo futuro”.

Sono risorse importanti da inserire in un progetto che deve comprendere sostenibilità e competitività. Se partiamo dal mercato estivo appena concluso sono stati confermati i giocatori più rappresentativi e di valore, delle conferme importanti come Rabiot, il riscatto di Milik e l’acquisto di Cambiaso e Weah. Per il futuro il progetto sportivo condiviso con allenatore e ds vedrà un mix di campioni esperti che potranno dare continuità prestazionale con giovani talenti che emergeranno dalla Next Gen o che andremo ad individuare sul mercato.Con Allegri e Giuntoli siamo allineati su obiettivi ed ambizioni, la voglia è quella di tornare ad essere vincenti al più presto. L’idea è quella di procedere passo dopo passo e coi piedi per terra, dal punto di vista economico la qualificazione alla Champions è un qualcosa di fondamentale, anche perché la prossima edizione avrà un livello di ricavi più importante di quello attuale”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie