mercoledì, 19 Giugno 2024

Juve, Giovanni Galeone a Gazzetta: “Allegri innamorato di Yildiz”

Condividi

spot_imgspot_img

Giovanni Galeone a Gazzetta:

Fede deve segnare! Big Rom? No, Vlahovic Peccato per Berardi». L’ex tecnico: «Allegri crede in Pogba e Yildiz, però ha il rimpianto di Milinkovic Savic. A inizio estate, prima che Milinkovic Savic si trasferisse in Arabia, Max era consapevole delle difficoltà, ma pure speranzoso…”

“Il serbo è sempre stato un suo pallino e sarebbe stato ideale anche per questa Juventus. Speriamo che diventi Pogba il grande colpo. Se fanno i movimenti giusti, possono diventare una coppia d’attacco non male. Sono veloci e nelle gambe hanno tanti gol. Su Chiesa la penso come Allegri: Federico è un attaccante. Può svariare e partire anche largo, ma alla fine deve concludere l’azione perché possiede un bel tiro. Chiesa deve segnare più di dieci gol in un campionato”.

Esattamente come abbiamo detto per tanti anni di Rabiot, che poi nella passata stagione finalmente è andato in doppia cifra. Chiesa deve soltanto ritrovare sicurezza, senza sentirsi in guerra. Dusan è meglio di Romelu, soprattutto se sta bene fisicamente. La pubalgia è terribile e lo scorso anno Vlahovic è stato frenato dai continui problemi fisici”.

Ma adesso il serbo mi sembra in crescita, non a caso ha segnato due gol in due partite tra Udinese e Bologna. Io, piuttosto, ho sperato che la Juventus prendesse un altro attaccante….Ho sperato che Berardi arrivasse alla Juve. Per lui, che è uno dei migliori talenti italiani del momento, e per Allegri.Berardi garantisce una decina di gol e altrettanti assist, avrebbe dato una bella mano a Vlahovic e Chiesa: 3-4-3 o 4-3-3, sarebbe stato un bel tridente. E poi Berardi calcia molto bene angoli e punizioni laterali: non un dettaglio quando hai ottimi saltatori come Bremer, Danilo, Rabiot, Vlahovic”.

“Però…Allegri è “innamorato” di Yildiz, il 2005. Me ne ha parlato in maniera positiva quando ci siamo visti a Udine. Max è molto convinto di questo ragazzo. Io non lo conosco ancora bene, però mi sembra che Yildiz abbia una qualità importante: guarda sempre in avanti. Il Napoli ha massacrato l’ultimo campionato, in estate ha cambiato poco e resta la squadra più forte. A ruota metto Milan e Inter, che hanno messo a segno grandi acquisti. Poi c’è la Juve. I bianconeri, però, mi sembrano un po’ incompleti”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie