lunedì, 22 Aprile 2024

Chirico: “La Juve ha un difetto che si trascina da qualche stagione, ovvero quello di segnare troppo poco”

Condividi

spot_imgspot_img

Marcello Chirico, giornalista di fede bianconera, ha fatto il punto a pochi giorni dall’esordio della Juventus in campionato e alla luce del pareggio conseguito in amichevole dai bianconero contro l’Atalanta.

“Una buona amichevole (quella con l’Atalanta ndr) per la Juventus ma solo 3 tiri in porta e zero gol. I miglioramenti si sono visti, ma non sotto porta”, le parole del direttore de IlBianconero. Un vero è proprio allarme quello lanciato da Marcello Chirico.

I miglioramenti nel gioco della Juventus si erano già intravisti nel tour statunitense, e sono stati riconfermati nell’amichevole con l’Atalanta. Una squadra, quella di Gasperini, che in genere mette in difficoltà gli avversari anche in partite come questa, e stavolta non è avvenuto. Per la bravura di quella di Allegri, che non le ha mai dato in mano la conduzione della gara concedendole in 94 minuti una sola, grossa occasione da gol. Per il resto la partita l’ha fatta la Juve, mostrando ciò che l’anno scorso non si era mai visto.

“C’è però una nota negativa: i bianconeri hanno tirato in porta solo 3 volte, non segnando. Un difetto che la squadra si trascina da qualche stagione, ovvero quello di segnare troppo poco. E su questo bisogna assolutamente migliorare”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie