lunedì, 22 Aprile 2024

Comunicato Ufficiale: “Andrea Agnelli si è dimesso da Exor”

Condividi

spot_imgspot_img

Andrea Agnelli dopo la Juventus ha lasciato anche Exor. L’ex presidente bianconero, che non ha patteggiato con la Procura Federale e il prossimo 15 giugno andrà a processo, ha rassegnato le dimissioni dalla holding della famiglia Agnelli-Elkann che controlla anche la maggioranza della Juve.

Lo ha annunciato la stessa Exor:

L’Assemblea ha approvato i conti 2022 di Exor, ha espresso un parere positivo in merito alla relazione sulla remunerazione 2022 e ha approvato la nuova politica retributiva della Società. È stata deliberata la distribuzione di un dividendo pari a 0,44 euro per azione in circolazione, per un totale di circa 100 milioni di euro. Il dividendo sarà posto in pagamento il 6 giugno 2023 (data stacco cedola 2 giugno 2023) e sarà pagato agli azionisti registrati alla data del 5 giugno 2023 (record date)”.

“John Elkann è stato riconfermato amministratore esecutivo; Nitin Nohria è stato nominato Amministratore non esecutivo senior, mentre Sandra Dembeck e Tiberto Ruy Brandolini d’Adda sono stati nominati amministratori non esecutivi: i loro curriculum vitae sono in allegato. Anche Marc Bolland, Melissa Bethell, Laurence Debroux, Axel Dumas, Ginevra Elkann e Alessandro Nasi sono stati riconfermati amministratori non esecutivi. Come precedentemente annunciato, Andrea Agnelli si è dimesso da oggi dal Consiglio di Exor”.

L’Assemblea ha inoltre autorizzato il Consiglio di Amministrazione a riacquistare sul mercato le azioni della Società fino ad un numero massimo di azioni pari al 10% delle azioni ordinarie emesse dalla Società e per 18 mesi dalla data odierna, il tutto in conformità alla legge olandese e alle disposizioni della Società Statuto. L’Assemblea ha inoltre autorizzato il Consiglio di Amministrazione ad annullare le eventuali azioni ordinarie detenute o da detenere in portafoglio, al fine di ottimizzare la struttura patrimoniale della Società e creare maggiore flessibilità nella gestione del capitale”.

L’assemblea generale ha esonerato gli amministratori da ogni responsabilità in relazione all’esercizio delle loro funzioni nell’esercizio 2022. Infine, Deloitte Accountants B.V. è stata nominata revisore esterno indipendente incaricato della revisione dei conti annuali per l’esercizio 2024″.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie