mercoledì, 21 Febbraio 2024

Juve, il Ministro dello Sport Abodi: “Ci scusiamo con Vlahovic per quello che è successo a Bergamo”

Condividi

Il Ministro dello Sport Andrea Abodi, è prontamente intervenuto sugli insulti razzisti di un gruppo di tifosi bergamaschi all’indirizzo Dusan Vlahovic in Atalanta-Juventus

Queste le parole del Ministro dello Sport, diramate attraverso i propri social: “Le nostre scuse a Vlahovic. Il ‘no’ al razzismo vale sempre”. Un messaggio forte e chiaro a Gianpiero Gasperini .

“Il mio no, il nostro NO AL RAZZISMO  non può, non deve, non vuole avere il colore di una maglia o della pelle, non riguarda una religione o un popolo: vale sempre! Come il RISPETTO: vale sempre! E chi sbaglia ne deve rispondere, sempre e ovunque. Le nostre scuse a Dusan Vlahovic!”.

Abodi è poi intervenuto anche su altre tematich

Al momento non sappiamo ancora se ospiteremo gli Europei. La candidatura dell’Italia è forte, ma la Uefa deciderà sul tema ai primi di ottobre. Mi auguro, in ogni caso, che il dossier presentato possa costituire la mappa di un percorso per il Maradona che porteremo avanti tutti insieme. Bisogna continuare a migliorare le infrastrutture sportive napoletane. Già molto è stato fatto per le Universiadi, allo stadio, ma tanto va ancora fatto. Mi riferisco agli accessi per i disabili, che devono poter essere ospitati in tutte le zone dello stadio. Occorrono miglioramenti anche dal punto di vista energetico. Serve un Maradona bello dentro, fuori e funzionale”.

E mi auguro venga creato anche un museo del Napoli, al suo interno. Vanno cioè preparati tutti gli ingredienti necessari per rendere lo stadio un’opportunità di eventi, come avviene per i grandi club in altre parti d’Europa”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie