martedì, 25 Giugno 2024

Europa League, da Siviglia: La Juventus non sarà contenta di doverci sfidare. Non usciranno vivi dal nostro stadio”

Condividi

spot_imgspot_img

Per la Juventus, dopo le bastonate della Coppa Italia, per mano dell’Inter arrivano quelle dell’Europa League: Il Siviglia non teme i bianconeri, ma anzi li sfidado apertamente, almeno stando alle dichiarazioni del vice presidente José María del Nido Carrasco:

Dobbiamo andare a Torino con l’ambizione di ottenere un buon risultato e poi, al ritorno, con l’atmosfera che c’era contro il Manchester United, assicurarsi che nessuno lasci vivo il Ramón Sánchez-Pizjuán”, le sue parole riportate da Tuttosport.

Il dirigente ha poi aggiunto: “Per noi è normale godersi questo tipo di partite. Essere uno dei quattro migliori club in Europa League è qualcosa di cui i tifosi sono orgogliosi. Nessuno vuole affrontare il Siviglia in Europa League a causa di questi numeri. Ogni volta che abbiamo affrontato i quarti di finale, abbiamo vinto la competizione. La Juventus non sarà contenta di doverci sfidare”.

E poi le parole del presidente del Siviglia José Castro:

La possibilità di vincere l’Europa League c’è. Il peggio è passato. Con la maggior parte dei giocatori a disposizione, meno infortuni e una buona gestione, la squadra vincerà più partite possibili. Sappiamo tutti quanto sarà complicato per via del valore dei rivali. Ma anche il Manchester United era forte e sicuramente la Juventus non è stata felice quando ha saputo di dover affrontare in semifinale il Siviglia, il club che ha vinto più volte la competizione”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie